Un mercoledì da leoni tra le spiagge e gli spot più belli per gli appassionati di surf. Dal Marocco all’Indonesia ecco la classifica dei migliori.

MIGLIORI SPIAGGE PER FARE SURF: Alla ricerca dell’onda perfetta, tra Sudafrica, Indonesia e Costa Rica, per vivere un mercoledì da leoni sono necessarie pratica e una buona attrezzatura. Ma quello che davvero conta è lo spotgiusto che dà il meglio di sé solo in determinati periodi dell’anno, a seconda degli swell, le mareggiate a distanza dalla costa, e dei venti.

Di seguito le migliori spiagge per surfisti: dall’Europa all’Africa, gli spot più belli per cavalcare l’onda, fare un po’ di pratica e migliorare la tecnica per planare lungo le pareti delle onde.

GUARDA ANCHE: LE SPIAGGE PIU’ BELLE DEL BRASILE

Tamarindo, Costa Rica – La Costa Rica è la patria della pura vida: relax, natura incontaminata e un clima semplicemente perfetto. Il periodo migliore per surfare le onde di prima classe di Tamarindo va da aprile a novembre, mentre gli swell da Nord fanno la loro comparsa a dicembre mantenendo la costa viva durante tutto l’anno.

Da Playa Grande sono facilmente raggiungibili i Break Point più famosi della Costa Rica, Playa Negra, Witches Rock e Ollie’s Point. Per quanto riguarda scuole e corsi di surf per principianti o meno, c’è solo l’imbarazzo della scelta (Info).

migliori-spiagge-per-fare-surf
Sumatra, Indonesia – L’isola di Sumatra non è la meta turistica più indicata quanto a tranquillità politica e calamità naturali (Info su viaggiare sicuri). Sorake, nel sud di Sumatra è una leggenda per i surfisti. Si dice che il migliore break destro del mondo si trovi qui, con onde che raggiungono gli oltre quattro metri. Da marzo a novembre gli swell sono garantiti e la qualità delle onde è incredibilmente ottimale.

migliori-spiagge-surfisti

Gold Coast, Australia – La Gold Coast va da Margaret River a Esperance, conosciuta tra i surfisti per la venerabile Cyclops, l’onda più ricercata e meno cavalcata dell’Oceano. L’Australia ha alcune delle migliori spiagge per surfisti del mondo. Gold Coast è famosa per i suoi 70 km di spiaggia dorata. Tra i point break più famosi ci sono The Spit, Main Beach, Narrowneck, Palm Beach e Mermaid (Info su corsi e surf in Australia).

spiagge-surf
Florianopolis, Brasile
– La varietà delle onde rende il Brasile meta ideale per gli appassionati di surf, per professionisti o surfisti alle prime armi. Florianopolis, a Santa Catarina, è la città natale dei campioni del mondo Teco e Neco Padaratz. La spiaggia di Joaquina, scoperta negli anni ’70 dai surfisti di tutto il mondo, è la location di vari campionati di surf, mentre Campeche, con i suoi 5 km di spiagge bianchissime è lo spot più rinomato per la bellezza delle onde.

spiagge-migliori-surf

Jeffreys Bay, Sudafrica – A un’ora di macchina da Port Elizabeth c’è Jeffreys Bay, lo spot-leggenda del surf. Da il meglio di sé da giugno ad agosto, mentre a luglio ospita il Billabong Pro WCT nella zona di Super Tubes. Boneyards, Kitchen Windows, Magna Tubes, Point e Albatross sono altre zone mitiche della Jeffreys Bay (Info su scuole e surf camp).

Santa Catalina, Panama – Una costa selvaggia e ammaliante che sembra essere custodita in una bolla fuori dal tempo. Le onde di Santa Catalina non hanno nulla da invidiare alle più celebri sorelle hawaiane. L’unica differenza è che sarà molto più difficile trovare nell’acqua celeste lungo la costa di Panama la stessa mole di tavole e surfisti che affolla la costa della patria del surf.

Marocco, Agadir Da ottobre a marzo il surf è magrebino. Tra Agadir e Essaouira si sfidano le onde dell’Atlantico, belle e consistenti. Il fondale è sabbioso e la formazione delle onde imprevedibile. I beach point più belli si trovano a Capo Ghir – Taghazout, mentre la baia di Agadir, con la sua gigantesca spiaggia è il posto ideale per surfare, ma anche per nuotare e immergersi completamente nella cultura araba.


spiagge-surf-spot-miglioriPeniche, Portogallo – Nel 2009 Rip Curl la scelse come location del suo celebre evento surfistico, The Search. Da allora Peniche, tranquillo villaggio di pescatori a nord di Lisbona, è diventato una delle mete più gettonate per i surfer in Europa. Ci sono beach break e break point, onde facili e onde per praticare il tubing. Ogni momento è buono per surfare a Peniche con onde entusiasmanti tutto l’anno e un clima temperato e invidiabile


migliori-spiagge-per-il-surf

Bali, Indonesia Nella classifica delle migliori spiagge per surfisti non potevano mancare ibreak dell’isola indonesiana dei templi. In pochi sanno che Bali è un’ottima meta per il surf con onde che raggiungono più di quattro metri da aprile a novembre. Ma, ahimè, la fama delle onde balinesi non è sempre sconosciuta ai surfisti e non è difficile trovare nei migliori spot(Bukit Peninsular, a Kuta, Dreamland, Uluwatu e Padang Padang) una bella marmaglia di tavole in attesa dell’onda giusta.

Commenta su Facebook

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here