Moneta di uso locale: se ne è parlato a Modica

0
104

A Palazzo San Domenico a Modica si è tenuta la prima conferenza di presentazione delle attività che il comune di Modica ha deciso di portare avanti sul tema delle monete complementari. La conferenza è stata aperta dall´assessore al bilancio del comune di Modica Enzo Giannone e ha avuto come relatore Giancarlo Palazzolo, delegato dal comune di Modica sul tema. Ha partecipato, nella funzione di relatrice, la consigliera comunale di Ragusa Mariarosa Marabita (foto). Alla fine è seguito un dibattito sulle tematiche trattate, le quali sono ancora poco conosciute alla maggior parte dei cittadini. Nella conferenza si è presentato un resoconto del lavoro svolto, che va dall´azione di sensibilizzazione e di connessione presso i sindaci e le amministrazioni delle varie città del circondario di Modica, le confederazioni di categoria, ai vari incontri con commercianti e imprenditori nelle varie città. I relatori hanno ufficializzato la nascita di un comitato, denominato provocatoriamente Comitato Quanti Soldi, il quale potrà raccogliere interessati al Tema per svilupparlo nei vari Comuni del Territorio. L´intenzione è infatti, pur partendo da Modica come organizzazione dell´iniziativa, di coinvolgere altri comuni del territorio ibleo e del Sud-Est della Sicilia, per garantire alla iniziativa una base di convenienza e di accettabilità più ampia, nel dotarsi di una Moneta per i pagamenti locali. Il relatore Palazzolo ha dichiarato, fra l´altro, di aver scritto ufficialmente alla direzione di Banca di Italia, ponendo dei quesiti per l´Ente. I riferimenti delle attività si possono trovare in rete seguendo gli sviluppi mediante la pagina Facebook Comitato Quanti Soldi, attraverso un opuscolo divulgativo che sarà stampato e diffuso in tutto il territorio e mediante un numero di telefono dedicato.

Nel corso della serata è stato annunciato che seguiranno altre conferenze e giornate di Studio, le quali avranno un taglio più tecnico, al fine di spiegare semplicemente l´argomento alle varie figure di competenza: Sindaci e Amministratori, in altra data a commercianti e artigiani, e in altra data ancora a funzionari dei comuni interessati. La prossima conferenza è fissata per sabato 8 aprile, alla Fondazione Grimaldi di Modica e vedrà come relatori il prof. Tonino Perna dell´Università di Messina quale esperto sul tema, avendo avviato anni fa una Moneta locale, quando era direttore del Parco dell´Aspromonte. Altro relatore sarà lo storico Uccio Barone, che nella stessa serata parlerà sulle Monete passate e sulla concomitanza di monete coniate in loco e quelle dei dominatori nei secoli passati nel nostro Territorio.

Commenta su Facebook

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here