Scoperta una vulnerabilità nella chat di Facebook

L'azienda di sicurezza informatica Check Point: si tratta di una falla molto pericolosa considerato che consente la modifica dei messaggi in remoto.

0
139

L’azienda di sicurezza informatica Check Point: si tratta di una falla molto pericolosa considerato che consente la modifica dei messaggi in remoto.

ROMA – Attenzione, c’è una falla nella chat online e nell’app di Facebook. A scoprirla sono stati gli esperti di CheckPoint, che hanno immediatamente segnalato il problema al social, permettendo di rimediare rapidamente e limitare eventuali danni. La vulnerabilità, chiamata MaliciousChat, consente ai malintenzionati di modificare o rimuovere qualsiasi messaggio, foto, file, link e altro ancora inviato in precedenza. MaliciousChat, sostiene l’azienda specializzata in sicurezza informatica, potrebbe avere un impatto notevole, dato il ruolo che Facebook riveste nella quotidianità di moltissime persone. Molti utenti si affidano al social network per comunicazioni sia personali che professionali ed è per questo che MaliciousChat desta l’interesse degli hacker.
La vulnerabilità, spiega CheckPoint, può essere usata per manipolare la cronologia dei messaggi. Un utente malintenzionato potrebbe cambiarla, in modo da rivendicare ad esempio falsi accordi con la vittima, o semplicemente modificare i termini dello stesso. Attraverso MaliciousChat è così possibile manomettere, alterare o nascondere informazioni importanti che possono avere ripercussioni legali. In alcuni Paesi le chat possono essere ammesse come prova in indagini giudiziarie e questa vulnerabilità potrebbe consentire di nascondere le prove di un crimine o addirittura di incriminare un innocente. Inoltre, non va sottovalutata la possibilità di sfruttare la falla per diffondere malware: un utente malintenzionato potrebbe modificare un link o un file legittimo in uno dannoso, e indurre l’utente ad aprirlo.

Commenta su Facebook

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here