Sport: esiste un momento migliore per farlo?

Non esiste davvero un momento migliore in generale per fare sport all'interno della propria giornata.

0
297

Lo sport deve diventare una parte importante nella quotidianità di ciascuno.

Chi stia cercando di renderlo tale spesso si domanda se esista un momento migliore per farlo: la mattina, il pomeriggio o la sera. Se siete tra questi, ecco che questo articolo fa al caso vostro, per chiarire un po’ di idee.

Non esiste davvero un momento migliore in generale per fare sport all’interno della propria giornata. Esistono però momenti personalmente migliori, per ciascuno.

Qualcuno si sente più in forma la mattina e trova che fare sport prima di uscire per lavorare sia la scelta più comoda. Qualcun altro preferisce andarci dopo il lavoro e prima di cena, o in pausa pranzo.

Trovare il momento che si addice di più alla propria organizzazione giornaliera e ai propri ritmi fisiologici è sicuramente la cosa più semplice.

Per i mattinieri, ad esempio, sarà più semplice puntare la sveglia prima per andare a correre, mentre per altri sarà meglio comprensibile l’idea di andare in palestra anche tardi, la sera.

Un elemento che può indirizzare e aiutare la scelta di ciascuno è che lo sport viene meglio e dà i migliori risultati in termini di costruzione di massa magra e riduzione di massa grassa quando è fatto prima del pasto.

Ecco che “prima di colazione“, “prima di pranzo” e “prima di cena” rappresentano tre momenti ideali, soprattutto se l’allenamento che si intende eseguire è ad alta intensità.

I vantaggi dello sport fatto, in ogni caso, in qualunque momento della giornata si decida di praticarlo, superano di gran lunga quelli del restare fermi.

Ognuno scelga dunque il momento migliore per sé, quello che si inserisce nei propri impegni con maggiore facilità e che permette di dedicarsi allo sport come a una parte integrante della propria vita.

L’abitudine si costruisce con il tempo e rendere lo sport parte della propria quotidianità diventerà sempre più semplice. Inoltre, sarà ovviamente sempre possibile spostare l’abitudine mattutina alla sera o viceversa, quando la condizione lo richieda.

Buon allenamento a tutti, quindi, che sia di mattina, di pomeriggio o di sera.

Dottoressa in Medicina e Chirurgia

Commenta su Facebook

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here